Cerca
Close this search box.

Con o senza spine le tue ricette son sopraffine

I-carciofi-Tiberino-Roma-Blog

Ci piacciono in tutti i modi, freschi, in padella, alla romana e alla Giudia, ma quanti sono e quali sono le origini dei Carciofi?

Il Carciofo ha origini mediorientali ed era già conosciuto e usato a scopo terapeutico da greci, egizi e romani. Il suo arrivo in Italia si deve agli etruschi ma è grazie agli Arabi che ha avuto un gran successo culinario, in Sicilia svilupparono una nuova varietà la Cynara cardunculus che portarono in Spagna e poi in Francia e il suo nome deriva proprio dall’arabo ‘karshuf’.

I carciofi sono ortaggi con molte proprietà nutrizionali, sali minerali, fibre, potassio, calcio, fosforo e hanno poche calorie sono un vero e proprio toccasana per le diete disintossicanti e anticolesterolo.

I Carciofi vengono classificati secondo la loro struttura in spinosi e inermi, i primi hanno le spine mentre i secondi ne sono sprovvisti, per colore, carciofi verdi o violetti e in base alla stagionalità carciofi uniferi (da marzo a giugno) e carciofi rifiorenti (tra ottobre e novembre).

Si parte dal carciofo Catanese, pronto già da ottobre al Violetto di Sicilia, di Brindisi e il Locale di Mola. Seguono le varietà spinose, da novembre in poi, come lo Spinoso Sardo, Ligure, il Violetto Spinoso di Palermo e Violetto di Provenza, coltivato in Liguria. Da febbraio a maggio troviamo il carciofo Romanesco, il Violetto di Toscana, coltivato anche nelle Marche e in Emilia-Romagna.

l’Italia è il maggior produttore di carciofi nel mondo, seguono la Spagna, la Francia e l’Argentina.

Nella cucina romanesca il carciofo rappresenta un alimento prelibato usato come antipasto, contorno e condimento sia nei primi piatti sia nei secondi, ma sicuramente I due piatti tipici che lo esaltano alla perfezione sono il carciofo alla romana e quello alla giudia. Nel primo caso il carciofo è bollito, nel secondo è fritto, ma sia in una versione che nell’altra resta rigorosamente intero.

 

Noi vi proponiamo

Carciofo alla Giudia
  • carciofi teneri
  • limone
  • olio di arachidi

Guarda anche le nostre ricette per questa stagione come le Puntarelle e alici!

Se ti è piaciuto condividilo!

Conosciamo l'autore
Chiara Bruni
Chiara Bruni

Social media manager
Chiara si occupa della comunicazione aziendale, è l'organizzatrice degli eventi al Tiberino, ispiratrice di piatti e idee culinarie di ogni menu del ristorante!

Lascia un commento!